Guida completa all'e-mail marketing

Hai sentito parlare dell'email marketing, certo. È un punto fermo classico in ogni strategia di marketing digitale. Ma come si presenta l'email marketing efficace e mirato? Cosa è cambiato nel mondo dell'email marketing? E quanto valore porta davvero in tavola?

Cos'è l'email marketing?

In poche parole, l'email marketing può essere definita come qualsiasi comunicazione e-mail inviata a un potenziale cliente con l'intento di convertirla in una vendita. Ma come marketer, è meglio per te pensare all'e-mail marketing come a flusso di comunicazione personalizzato che costruisce una relazione di fiducia tra te, il tuo marchio e il tuo contatto.

L'email marketing è uno dei tanti canali in una tipica strategia di marketing digitale. Altri includono SEO, content marketing, social media, PPC (pay-per-click), influencer marketing per nominarne alcuni. Ma l'email marketing continua a portare valore. Infatti, l'email ha un ROI medio di $ 38 per ogni $ 1 speso.

Ma ricorda, non tutte le email sono uguali. Per ottenere questi grandi risultati, è necessario creare e-mail efficaci. Per fare ciò, è fondamentale capire cosa non è l'email marketing.

Quale email marketing NON è

Le campagne di e-mail di successo includono strategia, personalizzazione e frequenza ragionevole. Ma troppo spesso, i marketer eseguono marketing invadente e inefficace. Ecco alcune cose che i marketer dovrebbero evitare quando si parla di email marketing:

“Spruzzo-e-preghiera”: In questi giorni, fare saltare in aria la tua lista di case con messaggi di una misura unica non basta più. Pensaci: non tutti nel tuo database di posta elettronica apriranno la stessa email semplicemente perché avranno interessi e attributi individuali. Segmenta le tue liste per assicurarti che il tuo messaggio sia mirato e stai massimizzando i tuoi sforzi di marketing.

Elenco degli acquisti: Non importa quanto allettante possa essere, NON acquistare liste email. Non solo la lista di acquisto è piuttosto inefficace nella tecnica di email marketing, ma spesso gli ESP su un indirizzo IP condiviso non ti permettono nemmeno di acquistare liste. Perché? Poiché l'indirizzo email errato di un cliente può danneggiare seriamente la consegna di tutti gli altri clienti sullo stesso indirizzo IP. E infine, la maggior parte degli elenchi disponibili per l'acquisto non sono in genere di alta qualità.

Flying Blind: Se non monitora costantemente le tariffe aperte, le percentuali di clic e i tassi di conversione delle tue campagne di email marketing, allora potresti anche non aver mai inviato un'email in primo luogo. Come saprai quanto è efficace il tuo piano di email marketing a meno che non stia attivamente misurando le sue prestazioni? La maggior parte dei pacchetti di email marketing e piattaforme di automazione di marketing includere funzionalità di reporting in modo da poter raddoppiare su ciò che funziona e ax ciò che non lo fa.

L'evoluzione dell'email marketing

In questi giorni è difficile immaginare la vita senza email, ma l'email marketing ha una storia leggendaria che continua ad evolversi.

1971 - La prima email inviata nella storia. Ray Tomlinson ha inviato la prima email di sempre. Che cosa ha detto il messaggio in questo storico balzo in comunicazione? Tomlinson dice che era "qualcosa come QWERTYUIOP".

1978 - Viene inviata la prima e-mail di massa inviata. Gary Thuerk, responsabile marketing di Digital Equipment Corp, ha inviato una mailing di massa che promuove le macchine DEC agli utenti 400 tramite Arpanet. L'e-mail di promozione ha funzionato, in quanto ha generato vendite per $ 13 milioni.

1996 - Hotmail ha lanciato il primo servizio di posta elettronica gratuito basato sul Web. Hotmail è stato fondato da Sabeer Bhatia e Jack Smith. Il nome "Hotmail" era incluso nelle lettere HTML (HoTMaiL). Naturalmente, i professionisti del marketing si sono affrettati ad approfittarne e l'e-mail marketing ha iniziato a decollare.

2003 - La legge CAN-SPAM ha firmato la legge negli Stati Uniti. Dai primi 2000, lo spam stava diventando un enorme problema per tutti. In 2003, il presidente George W. Bush ha firmato lo CAN-SPAM in legge, come parte di uno sforzo nazionale per combattere l'ondata di e-mail non richieste. I marketer sapevano che avevano bisogno di adattare la loro strategia di posta elettronica se volevano raggiungere il loro pubblico.

Oggi - Il Rinascimento di Email Marketing. Marketing basato sull'autorizzazione, noto anche come marketing inbound, ha spostato il modo in cui operatori di marketing e consumatori si relazionano tra loro. L'email svolge un ruolo importante nel viaggio del compratore in entrata. Tenendo in contatto con potenziali clienti interessati via e-mail, puoi contribuire a costruire una relazione e attirare lead più vicini a una conversione.

Best practice per l'email marketing

Avere il permesso. Se vuoi eseguire una campagna di email marketing di successo, la prima cosa che devi fare è ottenere il "permesso" dai tuoi destinatari. Il marketing di autorizzazione (noto anche come marketing inbound) è il privilegio, non il diritto, di fornire messaggi personali e pertinenti alle persone che effettivamente vogliono ottenerli. Ciò significa che vorrai mandare email ai potenziali clienti che hanno aderito, o indicare il loro interesse a saperne di più sulla tua azienda. Questi potrebbero essere i visitatori del sito web che compilano un modulo per scaricare contenuti, richiedere
per ascoltare un venditore o iscriversi al tuo blog o alla newsletter.

Personalizzare. L'invio di un'e-mail impersonale o irrilevante ti farà guadagnare un biglietto di prima classe nella cartella spam. Quando un'email non è personalizzata, 52% di clienti dicono che troveranno da qualche altra parte dove andare. Come possono impedirlo questo marketing?

Con l'automazione del marketing, puoi tenere traccia del comportamento del tuo sito Web e della tua email. C'è una particolare pagina di prodotto o servizio sul tuo sito web che continua a visitare? Mandale una mail indicando quel prodotto o servizio. Ha scaricato alcuni pezzi di contenuto? Mandale un pezzo simile. Rimanete pertinenti e guadagnerete la fiducia del vostro contatto.

Segmenta le tue liste. Un modo semplice per creare messaggi personalizzati e mirati consiste nel segmentare le tue liste. Puoi segmentare i tuoi contatti secondo una serie di criteri, come dati demografici, posizione, titolo di lavoro, ecc. Puoi anche segmentare per persona del compratore, per rendere i tuoi messaggi ancora più mirati. Ad esempio, Cindy CEO potrebbe richiedere diversi tipi di messaggi rispetto a Andy Account Manager o Mary Marketing Manager.

Prestare attenzione alla deliverability. Il mondo della consegna delle email sta cambiando e, anche se può sembrare strano per i marketer, è molto importante interagire solo con i lead coinvolti.

Perché? La tua reputazione di dominio è molto importante. Gli ISP stanno diventando sempre più sofisticati nella loro battaglia contro spam e e-mail indesiderate. Oltre al tracciamento del coinvolgimento, gli ISP stanno monitorando il tuo dominio di invio.

Ma ci sono importanti aspetti positivi di questa nuova era di deliverability. Ad esempio, dal momento che SharpSpring ha introdotto gli strumenti di coinvolgimento della posta elettronica, i clienti hanno visto aperture e clic complessivi più elevati. Inoltre, la soppressione delle e-mail inviate ai destinatari disinteressati è già presente maggiore reputazione dei clienti con gli ISP come pure.

Considerazioni sulla scelta dei fornitori di email marketing

Quando sei pronto a scegliere un venditore di email marketing, assicurati di porsi queste domande:

  • L'automazione del marketing è inclusa nel pacchetto di email marketing?
  • Si integra facilmente con CRM e altre app?
  • La piattaforma richiede un contratto a lungo termine o è mensile?
  • Quanto costa? Si adatta al tuo budget?
  • Puoi facilmente segmentare le tue mailing list?
  • È facile creare email di marketing progettate senza codifica?
  • Può inviare avvisi automatici al team di vendita quando un potenziale cliente è pronto per l'acquisto?

Risorse gratuite per l'email marketing

Prenota la tua demo di SharpSpring oggi.

Pianifica il mio demo