I pilastri 5 del successo del marketing Automation

On Demand Webinar
Data dell'aria: 
15 Marzo 2017

Durata: 1 ora
Magee Clegg
Bryan Tobin

Stabilire una forte base per i vostri clienti B2B con automazione di marketing

Sai quanto sono importanti i tuoi clienti B2B per la tua agenzia quando si tratta di automazione del marketing. Il loro successo = il tuo successo. È fondamentale che questi clienti ottengano il massimo dalla piattaforma.

SharpSpring partner Magee Clegg of ClearTail Marketing Offre una preziosa visione dell'installazione dei vostri clienti B2B per avere successo con i loro strumenti di automazione di marketing. In questo webinar, Magee copre:

  • Come aiutare i tuoi clienti a identificare e acquisire cavi qualificati ogni giorno
  • Le migliori pratiche per nutrire e comunicare con i cavi
  • Suggerimenti per educare i rappresentanti dei venditori dei tuoi clienti sull'automazione di marketing
Presentatori in primo piano:
Immagine

Magee Clegg

Amministratore delegato - ClearTail Marketing

Magee Clegg è l'Amministratore Delegato di ClearTail Marketing. Aiuta le aziende a implementare strategie di automazione di marketing che forniranno automaticamente lead qualificati alle loro squadre di vendita.

Immagine

Bryan Tobin

Formazione e Utilità Manager - SharpSpring

Come responsabile di utilità, Bryan è responsabile della creazione di contenuti per aiutare gli utenti a ottenere il massimo da SharpSpring. Ciò include il mantenimento del forum di supporto e la creazione di "come" video didattici. Lavorando in collaborazione con Marketing, Supporto e Sviluppo, Bryan aiuta a creare un'esperienza esemplare per ogni utente.

Guardalo ora

Lavori in un'agenzia di marketing? *
no

Iscriviti a una demo live di SharpSpring? *
Non

Ci impegniamo a mantenere le tue informazioni al sicuro. Privacy Policy


Non c'è tempo da guardare? Leggi qui la trascrizione completa.

Bryan: Va bene. Andiamo avanti e cominciamo. Tutti grazie mille per aver partecipato al webinar di oggi. Parleremo dei cinque pilastri del successo dell'automazione del marketing. Quindi la sessione di oggi sarà guidata da Magee Clegg. È uno dei partner dell'agenzia di SharpSpring con la sua azienda ClearTail. È l'amministratore delegato qui. Quindi andiamo a fare un po 'di cose veloci da tenere in casa molto velocemente, e poi passeremo alla presentazione.

Quindi, innanzitutto, se questa è la prima volta che partecipi a uno dei nostri webinar, grazie mille. Sono molto entusiasta di averti qui. In genere, il pubblico è una specie di miscuglio, composto da partner dell'agenzia SharpSpring esistenti che cercano forse una nuova prospettiva o hanno qualche idea su come iniziare con l'automazione del marketing, o forse solo portarlo un po 'oltre. Ci sono persone in chiamata che stanno prendendo in considerazione SharpSpring. Forse hanno lavorato con Marketo o Hubspot o Act On ... Sto solo confrontando quello che facciamo. Ma forse l'automazione del marketing è una novità per te. Ad ogni modo, sono molto entusiasta di averti qui e ci divertiremo molto.

Poi ci sono i professionisti del marketing interni che provengono dal punto di vista di: "Come prendo queste idee e le implemento per la mia azienda e ottengo il vantaggio che stiamo guardando ai fini della chiamata oggi?" E ancora, il motivo per cui siamo qui è la leadership del pensiero. Stiamo solo cercando di condividere idee. Quindi ci rivolgiamo davvero ai nostri partner e diciamo, ehi. Abbiamo visto che hai fatto cose davvero interessanti con SharpSpring. Saresti disponibile a condividerlo con un pubblico più ampio? Quindi in realtà abbiamo anche una serie chiamata Agency Perspectives, che ovviamente Magee ha aiutato dalla sua parte.

Quindi, se non li hai letti, ti consiglio di leggerli anche tu. Sono una specie di buoni riassunti di ciò di cui parleremo oggi. Ancora una volta, l'idea è fornire storie del mondo reale e best practice su come utilizzare una piattaforma di automazione del marketing per aiutare davvero a raggiungere i nostri obiettivi. Quindi una delle grandi cose di pulizia è che silenziamo tutti i partecipanti in linea oggi. Ma questo non significa che vogliamo impedire il coinvolgimento. Abbiamo qualcuno che si trova davanti alla finestra della chat. Quindi, per favore, fai domande non appena vengono fuori.

Amiamo l'impegno sociale, quindi inviaci un tweet. Puoi usare l'hashtag SharpTweet o semplicemente twittare @sharpspring. Ci piacerebbe ricevere qualsiasi tipo di feedback. Se succede qualcosa e devi scendere, va benissimo. Lo registriamo e distribuiremo queste diapositive e la registrazione dopo il webinar. Ora durante la sessione di oggi, faremo un sondaggio che arriverà alla fine, chiedendo solo un feedback su ciò che pensavi della sessione di oggi. E se desideri ulteriori informazioni, puoi farcelo sapere in quel momento. Quindi sostengo la compilazione di questi sondaggi.

Ora per le agenzie partner esistenti, se non partecipi a SprinBboard Live lo consiglio assolutamente. È il nostro programma settimanale di allenamento. Questo è piuttosto divertente. Si tratta di come utilizzare al meglio i tuoi contenuti, anche le cose noiose che riteniamo noiose. Quindi, utilizzando il media center e SharpSpring per creare questi collegamenti di risorse tracciabili. E poi a seconda di dove distribuiamo quel contenuto, per l'utilizzo come una strategia di marketing multicanale, o semplicemente diverse strade su cui distribuiamo i contenuti. Capire come possiamo ottenere più clic, più coinvolgimento e continuare a guidare le persone attraverso il nostro funnel di marketing e vendita utilizzando quel contenuto.

Fantastico, partecipa sicuramente se puoi. In caso contrario, li registriamo e li inseriamo sul nostro canale YouTube. Dopodiché, abbiamo un altro webinar imminente su come introdurre l'onboarding dei clienti nella tua strategia per convincere le persone a utilizzare l'automazione del marketing. Quindi in realtà non si tratta solo di dare a qualcuno uno strumento, ma poi assumersi la responsabilità di insegnare loro come utilizzare quello strumento e trarne il massimo beneficio. Quindi sarà la prossima settimana il 23. Se sei un partner e vuoi unirti a noi, invia un'e-mail a Nicole. È la nostra coordinatrice di eventi e marketing e ovviamente ti organizzerà se possiamo programmare un momento in futuro per una presentazione proprio come questa.

Passiamo ora a un rapido giro di presentazioni. Il mio nome è Bryan Tobin. Probabilmente avrei dovuto iniziare il webinar presentandomi. Mi dispiace per questo. Lavoro nel team del prodotto qui in SharpSpring. Sono qui da circa due anni e mezzo. Ho visto crescere il prodotto, ho parlato con un gruppo di clienti. Se non abbiamo parlato, mi piacerebbe. E il mio lavoro è davvero assicurarmi che l'app sia utilizzabile e continuiamo a farla evolvere in un modo che offra più valore a tutti voi come nostri partner. E poi, Magee, te la passo. Se riesci a fare una rapida presentazione di te stesso, allora possiamo ottenere rock and roll.

Magee: Sì, assolutamente. Grazie mille per avermi invitato, Bryan. Sono l'amministratore delegato di ClearTail Marketing e ogni giorno aiutiamo aziende di tutte le dimensioni, principalmente B2B ma anche B2C. E li aiutiamo a implementare strategie di automazione del marketing che forniscono automaticamente lead qualificati ai loro team di vendita. E questo è generalmente il nostro obiettivo principale.

Bryan: Eccellente. Magee, credo di averti dato tastiera e mouse, ma penso che dovresti essere a posto. E se vuoi portarci nei cinque pilastri del marketing [inudibile 00:04:40], facciamo rock and roll.

Magee: Va bene, fantastico. Fammi solo dare un'occhiata qui. Va bene, fantastico, ho il controllo. Va bene, va bene. Tutto ok. Grazie mille per avermi ospitato oggi ragazzi e grazie a tutti coloro che si sono uniti oggi. So che abbiamo alcuni tipi di persone nel pubblico oggi e questo è, solo in anticipo, questo si concentrerà sull'automazione del marketing B2B e sto portando sul tavolo alcune strategie e alcune basi fondamentali che abbiamo trovato molto successo nel trattare con i nostri clienti B2B. E questi clienti vanno da poche centinaia di rappresentanti di vendita fino ad avere forse solo due o tre rappresentanti di vendita. O forse è un one man shop.

Ma quello che ti mostrerò oggi, ha avuto successo per tutti coloro per i quali lo stiamo implementando. Ed è stato un processo molto, molto grandioso per noi e siamo felici di essere qui per mostrarvi cosa abbiamo fatto. Quindi, prima di passare a tutto, voglio solo fare alcuni incontri che sono sicuro che molti di voi hanno sperimentato mentre si avvicinavano all'automazione del marketing in generale. Ecco, va bene.

Così tante persone vengono da me quando pensano per la prima volta di implementare una strategia di automazione del marketing. Generalmente trovo alcune conversazioni comuni che vengono fuori. La maggior parte delle persone è molto sopraffatta perché ci sono così tante piattaforme tra cui scegliere. E tutti promettono cose diverse e tutti promettono che automatizzeranno la tua vita, automatizzeranno il tuo marketing, automatizzeranno il tuo lavoro e faranno in modo che tu possa semplicemente uscire e non fare nulla. E tutti questi contatti arrivano, vengono distribuiti a tutti i rappresentanti di vendita là fuori e funziona e voi ragazzi fate un sacco di soldi.

Ma ciò che è veramente interessante in questo, non è assolutamente il caso. Sono sicuro che ne siete tutti consapevoli. Quindi ci sono alcune cose che accadono sempre per prime. C'è generalmente un sovraccarico di informazioni, che rappresenta questo ragazzo proprio qui. Sono super stressati. Hanno letto tonnellate di articoli che stanno attaccando l'intero ciclo di vita del cliente. E promettono che puoi letteralmente spostare questi ragazzi automaticamente nel ciclo di vita del tuo cliente. Ma come inizi? E ci sono altre persone che hanno grandi sogni e anche loro ... Soprattutto se sei responsabile di un reparto marketing, probabilmente hai il compito di implementare una strategia di automazione del marketing.

Questa persona che ha avuto il compito ha letto un sacco di cose online e vuole esattamente quello che ha letto. Ma quello che non stanno prendendo in considerazione è che potresti essere l'unica persona nel tuo reparto marketing. O forse hai solo un paio di membri del team. E le persone che sono là fuori ad attaccare ogni fase del ciclo di vita di un cliente, potrebbero avere 100 persone nel loro reparto marketing ed è per questo che possono farlo. So che su Amazon hanno letteralmente persone che si prendono cura di prodotti specifici e gestiscono tutta l'automazione del marketing per quel prodotto specifico.

Quindi non è davvero pratico nella maggior parte delle situazioni per le aziende là fuori e dobbiamo tenerlo in considerazione: "Con cosa possiamo lavorare?" E questa è una delle cose che voglio davvero sottolineare è cosa possiamo fare oggi per far decollare questo e iniziare ad aggiungere valore? Ora altre cose sono anche i marketer B2B hanno più familiarità con l'automazione del marketing nelle mani del marketing B2C. Quindi pensano che molte di queste strategie che stanno sperimentando personalmente mentre fanno acquisti da soli si applicano effettivamente al B2B. Ma semplicemente non è così. È un modo molto diverso di fare marketing e dobbiamo sempre pensarci.

Non è una buona idea replicare esattamente ciò che stai vivendo durante gli acquisti online. Perché questo è un tipo di vendita molto diverso da quello che stai facendo con il B2B. Quindi è diverso. E l'altra cosa che, che sia l'imprenditore che ti sta incaricando o se è il cliente che viene da te che assomiglia a questo ragazzo qui, vogliono tutti una soluzione magica e vogliono che tu porti via questo dolore. Devi fornire ciò che vogliono.

Ma è impossibile fornire quella soluzione magica nel modo in cui la pensano. Ad esempio, abbiamo il ciclo di vita del cliente. E come ho detto, la soluzione magica è sempre, ok, ottima. È sufficiente impostare l'automazione del marketing per ogni fase del ciclo di vita del cliente. La nostra portata, la nostra acquisizione di contenuti, la conversione. Fino a mantenerli, creare lealtà e quindi, si spera, ottenere referral che creino quindi più portata. E quello che succede ogni singola volta, è letteralmente impossibile farlo subito. Avresti bisogno di centinaia di e-mail, che sono ... E potresti aver bisogno di centinaia di e-mail per ogni prodotto anche per tutte le fasi o servizio, e ci sono molte cose che state offrendo.

Quindi questo è un modo molto pericoloso per posizionarti in termini di avvio dell'automazione del marketing. Quindi quello che consiglio sempre è di iniziare in piccolo. Fai il grande sogno. Avere l'idea che nel tempo con il duro lavoro, arriverai a un punto in cui puoi attaccare ogni fase del ciclo di vita del cliente. Ma quello di cui vogliamo parlare oggi è, cosa possiamo fare adesso per sfruttare ciò che uno strumento come SharpSpring ha da offrire? Perché c'è una tonnellata fuori dal cancello che puoi fare. E cosa succederà se seguirai questi cinque pilastri che esamineremo oggi è che se internamente hai il compito di impostare un'automazione del marketing, tu [inudibile 00:09:54] crei valore immediato che dimostra il concetto di automazione del marketing. E poi sarai in grado di fare passi più sofisticati in seguito. Ma questo è letteralmente l'inizio e questo deve essere a posto.

Altrimenti tutto quello che fai dopo si sgretolerà e le persone diranno: "Perché stiamo spendendo soldi per questo?" L'altra cosa è che sei un'agenzia e hai appena venduto qualcuno per l'automazione del marketing. Quindi devi fornire un valore immediato e devi avere una base fondamentale in atto che dia loro ciò di cui hanno bisogno immediatamente. Se inizi con la creazione di sofisticate strategie di automazione del marketing che sono una serie di canalizzazioni di vendita su cui hanno speso un sacco di soldi per creare effettivamente il contenuto e lo imposti, e non hanno nemmeno ragazzi che sanno come ricevere un lead digitale? Quindi spendono tutti questi soldi per niente. Non ne conoscono nemmeno il concetto.

Quindi ci sono alcune cose che entrano in questo che ti preparano al successo fin dall'inizio e li esamineremo ciascuno. Uno è: "Come acquisiamo nuovi contatti utilizzando lo strumento surface value e VisitorID?" Il passo successivo è creare un sistema per identificare e distribuire immediatamente i lead qualificati. Dobbiamo rispondere ai lead entro cinque minuti. Questo è un grosso problema soprattutto con le aziende business-to-business. È il tempo di risposta. In effetti, rispondendo a tutti. Il fatto è che è molto difficile coinvolgere i lead, portarli in posizione di vendita. Quindi abbiamo bisogno di una campagna di educazione per educare queste persone mentre le stiamo attaccando per la vendita.

E poi, cosa più importante, dobbiamo istruire e formare i team dei tuoi clienti. Oppure, se hai il compito internamente, devi essere in grado di istruire l'intero team di vendita in modo che sappiano cosa stai offrendo loro. E se lo fai, funziona magnificamente. Vedrai per la prima volta una coesione tra i team di vendita e anche i team di marketing. Dove capiscono: "Oh mio Dio, il marketing mi sta effettivamente dando buoni contatti. È fantastico. "

Quindi, se lo impostiamo correttamente, sarai in buona forma. Vediamolo. Quindi il primo passo è acquisire nuovi contatti utilizzando il VisitorID. Questo è letteralmente ... Fammi tornare indietro. Penso di aver saltato avanti uno. Ci siamo. Questo è letteralmente il valore superficiale dello strumento SharpSpring e della maggior parte dei sistemi di automazione del marketing. Ma il motivo per cui è importante è perché il 98% dei visitatori del sito web non solleverà mai il telefono per chiamare la tua attività. Né compileranno mai un modulo di invio. Quindi significa che solo 2 persone su 100 ti contatteranno effettivamente.

Ed è per questo che per il B2B questo è così importante. Perché hai ragazzi che possono effettivamente chiamare queste persone e spingerle alla fase successiva di una vendita. Quindi, se riusciamo a trovare una buona parte di quel 98% per nome e metterlo nelle mani di qualcuno che abbia il tempo di chiamarlo ... E quindi ti mostrerò come lo facciamo. Ma prima ancora di arrivare a loro per nome, ci sono alcune cose che puoi fare fuori dal cancello. E il motivo per cui questo è [00:12:44 impercettibile] è perché fornisce un valore immediato.

Se sei un'agenzia e vendi qualcuno per un'automazione del marketing, o sei il team interno che ha appena convinto il tuo capo che andrai con SharpSpring, allora devi iniziare a fornire valore immediato. Il modo più semplice per farlo è prendere il codice di monitoraggio. Mettilo in ogni pagina del sito web. Assicurati che chiunque abbia bisogno di ricevere queste notifiche inizi a ricevere una notifica giornaliera ai visitatori. In sostanza, ti fornisce solo un riepilogo di 24 ore il giorno successivo alle 6:00 che ti dice esattamente chi ha visitato il sito Web in base al nome dell'azienda.

Saranno come, "Oh wow. È fantastico. " E poi il prossimo passo sarà ancora migliore. Ma in realtà è solo il valore della superficie. È davvero, davvero fantastico, ma c'è di più che possiamo fare con questo. L'altra cosa che facciamo anche in tandem con quella notifica VisitorID che ci dice quali aziende erano sul sito Web è che in realtà forniremo un servizio ad alcuni dei nostri clienti e chiameremo quelle aziende per scoprire chi sono quei decisori chiave che vorresti vendere a.

E poi prendiamo quegli indirizzi e-mail, li inseriamo nella loro lista e-mail, quindi iniziamo a fare marketing anche a loro e iniziamo a istruirli sul tuo marchio, chi sei, cosa fai. E questa è una cosa. Ma abbiamo anche clienti che lo fanno internamente perché hanno il personale per farlo. Quindi questa è un'altra cosa che puoi fare con ciò che fornisce un valore immediato, aiuta a far crescere la tua lista di e-mail e ti aiuta a iniziare a identificare chi è quel 98% che non sta agendo sul tuo sito web. E ottiene anche il buy-in immediatamente, quindi tutti sanno che questa non è una perdita di tempo. Tutto ok.

Ma la cosa più importante per attaccare quel 98% è che abbiamo bisogno di nomi. Abbiamo bisogno di un contatto tangibile che posso inviare a qualcuno e loro possono chiamare. E questa è davvero una delle cose più preziose che stiamo offrendo in questa base fondamentale. È la cosa più semplice e basilare da fare e crea un valore eccellente per i team di vendita B2B. Quindi il primo modo è il più semplice. Hai quel 2% che ti sta già contattando. Generalmente vorranno compilare moduli. Assicurati solo di avere moduli su ogni pagina del sito web.

Devono essere in grado di contattarti facilmente e non possono passare attraverso più pagine per trovare un modulo di contatto. Basta mettere un modulo in ogni singola pagina del sito. Rendilo facile. Questo è il primo modo in cui inizi a monitorare le persone in base al nome, all'indirizzo e-mail e al loro dispositivo. Quindi fondamentalmente il modo in cui funziona è che ti danno il loro indirizzo email, ora lo abbiamo collegato e sappiamo [00:15:00 impercettibile] ogni pagina che visitano sul sito web. Tutto ciò che stanno facendo con i tuoi materiali digitali. Teniamo un registro di tutto in un unico posto. Sono informazioni davvero, davvero potenti da consegnare a qualcuno oltre a dire "ehi. Questo ragazzo ha appena compilato un modulo. " Ma stiamo anche dicendo: “ma guarda tutte le pagine che ha guardato. E tra l'altro è venuto qui tre mesi fa e ha anche guardato queste pagine ".

Stiamo collegando anche lo sfondo storico di quel tracciamento, il che è abbastanza pulito. Ma il modo più efficace per identificare quel 98% che non ti contatterà mai è inviare letteralmente una campagna email coerente. Come minimo dovresti inviarne uno al mese, per i tuoi clienti o per la tua azienda. E puoi presentare una varietà di cose. Dipende da chi è il tuo pubblico, qual è il tuo mercato. Ma ti consigliamo sempre se puoi avere un'e-mail che coinvolge le persone a fare clic sul tuo sito Web, questo è il modo migliore per identificare le persone per nome. Perché non appena qualcuno fa clic su questa e-mail che gli hai appena commercializzato, ora abbiamo iniziato a tracciare il suo dispositivo. Sappiamo esattamente chi sono. Sappiamo dove vanno sul sito web. Sappiamo tutto quello che faranno in futuro, quando torneranno. E potremmo avvisare automaticamente le persone del tuo team di vendita di intervenire su quella persona.

Ciò che è veramente importante da fare in questo processo è che se inizi a identificare le persone, dobbiamo sapere quanto sono attive. Quindi SharpSpring ha un ottimo strumento di valutazione dei lead in cui puoi personalizzare ogni elemento che desideri e come vuoi assegnare i tuoi lead. Ma quello che consiglio sempre è concentriamoci solo sulle azioni di valore di base. Quali sono le azioni preziose quando le persone iniziano a interagire con il tuo marketing? Se invii solo un'e-mail al mese, è che fanno clic sul tuo sito web. Boom, dai loro 25 punti.

Va bene. Hanno compilato il modulo, dando loro altri 25 punti. Hanno scaricato questo white paper, dando loro 25 punti. Sono andati a una pagina di prodotto di valore. Dagli 25 punti. E non dobbiamo diventare scientifici al riguardo. Non dobbiamo essere come quel ragazzo che urla a squarciagola alla prima diapositiva. Dobbiamo solo sapere chi è sexy e chi no. E voglio essere in grado di ordinare l'intero database dal punteggio più alto a quello più basso. E poi possiamo passare a queste persone del tuo team e loro possono seguire queste persone che stanno guardando le tue e-mail, facendo clic sulle tue e-mail, scaricando effettivamente cose sul tuo sito web e interagendo con i tuoi contenuti digitali.

E credimi, queste sono persone davvero fantastiche da chiamare in contrasto con la persona che non ha mai sentito parlare di te. In effetti, il loro numero di telefono potrebbe essere sbagliato e questo è generalmente ciò con cui i rappresentanti di vendita hanno a che fare regolarmente. Stanno richiamando i contatti tutto il tempo. Quindi ora quello che stiamo facendo in questa base fondamentale, è dare loro buoni contatti che sanno chi sei e sono in tutto il tuo sito web e effettivamente interessarsi a prodotti e servizi specifici che la tua azienda offre, o l'azienda del tuo cliente offre .

Quindi ciò che è importante in quella distribuzione è che devi capire, okay. Stiamo segnando tutti questi contatti. Ma dove vanno? Quindi una delle conversazioni di base che ho sempre davanti è, okay. Come distruggi i tuoi territori? È geograficamente? È una linea di prodotti? È un round robin? A seconda di determinati criteri? Devi capire come li distribuiscono in modo da poter prendere questi contatti qualificati e assicurarti che finiscano nelle mani delle persone giuste in modo che possano agire.

Quindi, non appena ciò accadrà, vedrai un gruppo di rappresentanti di vendita che inizieranno effettivamente a valutare il marketing e sapere da dove provengono i loro migliori contatti. E hanno così tante informazioni, è piuttosto impressionante. Va bene. Alla diapositiva successiva. Tutto ok. L'altra cosa che è un grosso problema nel B2B è il tempo di follow-up. Harvard Business Review ha condotto uno studio che dimostra che ... quanto sia importante il tempo di risposta. Ha detto che 5 minuti hanno un successo 100 volte superiore rispetto a chiamare un lead in entrata dopo 30 minuti.

Quello di cui sto parlando è qualcuno che arriva sul tuo sito web e dice: Voglio comprare qualcosa. Cinque minuti sono 100 volte maggiori che chiamare qualcuno dopo 30 minuti. E il motivo è perché qualcuno accede a un sito Web, compila un modulo e poi passa al sito Web successivo e compila il secondo modulo. E ben presto hanno due rappresentanti di vendita che li inseguono. Insidesales.com ha condotto uno studio secondo il quale il 35-50% dei lead in entrata acquisterà dal primo fornitore che risponde.

Quindi assicuriamoci di non perdere mai un vantaggio perché siamo in ritardo per la festa. La cosa interessante di questo studio di Insidesales è che in realtà dicono che il 30% di tutti i lead in entrata nelle 2,000 aziende studiate in Nord America, il 30% non è mai stato nemmeno contattato. E questo semplicemente perché l'altra persona probabilmente è arrivata prima. Il tempo medio di risposta è stato effettivamente di 42 ore. E vedrai in questo ... Non ce l'ho adesso. Ma c'è un grafico che mostra quanto sia efficace il tempo di risposta e praticamente dopo 24 ore cade da un dirupo. Potresti non metterti mai in contatto con questa persona, perché è già stata presa. Qualcuno è arrivato prima.

Quindi assicuriamoci di essere sempre lì per primi. So che ci sono alcune persone con cui sto parlando come, "oh sì. Stiamo rispondendo subito. " Ma in molti casi la maggior parte delle persone che incontro hanno un tempo di risposta medio di 42 ore. O a volte anche una o due settimane. Poiché il lead arriva, va all'email di un ragazzo. Non ci arriva per due giorni perché è a una fiera. E poi finalmente lo inoltra al ragazzo, quel ragazzo è in un paio di riunioni per alcuni giorni. Sta viaggiando e molto presto sei a cinque giorni e finalmente sta arrivando a questa persona.

Quindi assicuriamoci sempre di avere una risposta automatica proveniente dal rappresentante di vendita responsabile con la sua firma e-mail. Ed è qualcosa di simile, davvero semplice. "Ciao Bob, grazie per avermi seguito. Grazie per averci contattato tramite il nostro sito web. Se hai bisogno di contattarmi subito, ecco il mio numero di contatto. Ti ricontatterò a breve. " Lo capisce dopo cinque minuti dal tizio a cui abbiamo distribuito il piombo e poi all'improvviso, boom. La loro opportunità di visitare un altro sito Web è stata mitigata perché sanno che qualcuno ci sta lavorando. E sanno che riceveranno una telefonata da qualcuno che si preoccupa davvero di aiutare a soddisfare i loro bisogni. E così abbiamo sempre organizzato questo per le persone fin dall'inizio e davvero, davvero, dà il via. È solo una semplice risposta automatica, basata sui criteri di distribuzione che hai impostato.

Ora l'altra cosa importante da notare in questa base fondamentale è uno dei problemi chiave con i team di vendita è che ci vuole così tanto tempo per coinvolgere effettivamente un lead. In effetti ci vogliono dai 7 ai 13 più tocchi, per generare un lead pronto per le vendite. Potrebbe trattarsi di tocchi di posta elettronica. Aprono la tua email. Parlano con qualcuno della tua azienda e forse ricevono qualcosa per posta. Ma li esponiamo al tuo messaggio e al tuo marchio e li coinvolgiamo 7 o 13 volte o più per generare un lead pronto per le vendite. Quello studio è stato fatto dall'In linea Marketing Institute.

Ora, ciò che è interessante è anche che il numero medio di volte che chiama un rappresentante di vendita, prima che si arrenda ... intendo dire a un vantaggio da un rappresentante di vendita prima di rinunciare è in realtà 1.3 volte. Non è che i rappresentanti di vendita siano pigri, è solo che hanno un sacco di cose da fare. Hanno accordi in sospeso. Hanno citazioni eccezionali. Hanno conti correnti che devono seguire. Hanno un lungo elenco di contatti che non hanno chiamato, che potrebbero avere numeri non validi. Ma comunque, ci sono un sacco di cose che stanno facendo. E così quando ottengono un vantaggio in entrata come questo e non sono in grado di mettersi in contatto con loro subito, è difficile per loro essere motivati ​​quando hanno un accordo che sta per chiudere.

Quindi questo è generalmente quello che sta succedendo, è 1.3 volte. Quindi aiutiamoli a togliere quei tocchi dal tavolo e possiamo impostare un sistema che li tocchi da 7 a 13 volte, per aiutarli e spostarli attraverso il ciclo di vendita. Per fare ciò, dobbiamo prima comprendere il processo di vendita del tuo cliente. Come interagiscono con queste persone? Cosa vogliono che sappiano? Quali sono le caratteristiche e i vantaggi? Hanno testimonianze? Stanno usando quelli invece di casi di studio, ecc.? Raccogli tutto il materiale che hai.

E poi quando qualcuno diventa [inudibile 00:22:50] e dice: "Voglio comprare qualcosa". Oppure, se visitano una pagina di prodotto specifica, ad esempio, cosa succede se possiamo iniziare a inviare automaticamente a quella persona e-mail sul loro interesse specificato? E quindi quello che facciamo è ... In molti casi la chiamiamo una campagna "hot lead burst". E andiamo avanti e nel B2B, per questo tipo di interazione, di solito facciamo un'e-mail a settimana per sei o sette settimane. Ed è fondamentalmente il rappresentante di vendita che sta chiamando, ma contemporaneamente inviamo un'e-mail a settimana che dice: "Ehi, ecco funzionalità e vantaggi aggiuntivi" per istruirli. Ecco una testimonianza. Ecco un caso di studio, ecc. Ecc.

Tutto ciò che vuoi mettere lì per istruire ulteriormente questa persona in modo da stargli di fronte e mostrare loro perché stai [inudibile 00:23:34] mentre il tuo rappresentante le sta effettivamente chiamando. Davvero, davvero utile per loro. E così quando il ragazzo lo chiama 1.3 volte, boom. Hanno già visto il tuo messaggio da sette a otto volte. Inoltre, ricevono anche quell'email mensile per ulteriore consapevolezza del marchio, riconoscimento e coinvolgimento.

Vogliamo anche sapere, quando lanciamo una campagna di promozione come questa, lo vuoi sapere ... Vuoi che [inudibile 00:23:59] a questa pagina venga notificato se questo lead sta effettivamente facendo clic su queste email e interagendo con quelle testimonianze o tutto ciò che stai inviando loro. Quindi imposta le notifiche anche in base all'interazione e ciò migliorerà notevolmente la loro produttività.

Va bene. Ora, letteralmente la sfida più grande che vedo sempre con le aziende nell'automazione del marketing è il buy-in del team. Quello che intendo con questo è e so che in alcuni casi ci sono team di vendita altamente istruiti che sono molto digitali. Usano CRM, sanno come mettere in campo un vantaggio digitale. L'hanno fatto nel loro ultimo lavoro. Lavorano nel campo della tecnologia, ecc. Ma molte persone con cui interagisco, in realtà la maggior parte delle aziende là fuori che stanno iniziando a entrare nell'automazione del marketing in questo momento, hanno team di vendita che potrebbero non utilizzare nemmeno un CRM sofisticato, oppure " utilizzano tutti CRM diversi ed è in realtà un po 'disorganizzato.

Ma non è questo il punto di rottura. Ma quello che sto cercando di dire è che, anche se utilizzano il CRM, molti team di vendita là fuori non hanno ricevuto lead digitali. In realtà non sanno nemmeno cosa sia un punteggio principale. Perché un rappresentante di vendita che ha avuto molto successo negli ultimi 30 anni, perché all'improvviso deve entrare nel sistema e guardare cosa sta guardando il lead su un sito web? Non è proprio il suo stile. Non lo capiscono. Quindi, ogni volta che qualcuno entra con l'automazione del marketing, c'è sempre questo divario di "Non capisco davvero e non voglio spendere il tempo per capirlo veramente, e voi ragazzi non state facendo un buon lavoro di spiegazione esso. "

Questo è uno dei motivi principali per cui vedo che i programmi di automazione del marketing falliscono così tanto è perché non hai il buy-in del team di vendita per mettere effettivamente in campo i preziosi lead che stai offrendo loro. Quindi anche tu stai investendo denaro per realizzare questo, stai facendo un ottimo lavoro. Potresti fornire lead davvero altamente qualificati ogni singolo giorno a un ragazzo. Ma se non sa come metterlo in campo, chiamali e capisci perché questa persona è una buona pista da seguire, l'intero programma di automazione del marketing fallirà.

Quindi iniziamo sempre con l'educazione del management prima. Iniziamo solo lentamente. Non diciamo mai, "okay. Ricevi tutti i 50 rappresentanti di vendita al telefono. Andiamo avanti e ripassiamo tutto questo in fretta. " Innanzitutto, istruisci dall'alto verso il basso e assicurati che i leader dell'organizzazione capiscano il motivo. Perché saranno i tuoi campioni nel portare avanti questa cosa. Quindi, dopo essere stati istruiti e formati sul portale e aver compreso come e perché questi lead sono importanti, organizza webinar di formazione per il team di vendita. Rendili frequenti.

Qualunque cosa serva per istruire quei team. Perché molto presto si alleneranno a vicenda, soprattutto perché c'è il turnover. Ma più sono istruiti, più facile sarà la tua vita nel reparto marketing o come agenzia. E apriamo sempre la porta anche alle sessioni individuali. Perché molte volte i ragazzi semplicemente non si presentano ai webinar, sono [00:26:55 impercettibili] e non succederà. Quindi forniamo sempre un'eccellente assistenza clienti. Perché alla fine della giornata, più lavoro fai sull'allenamento all'inizio, più successo avrà il tuo programma e meno lavoro dovrai fare sull'allenamento più tardi quando diventerà solo una parte del cultura aziendale per iniziare a mettere in campo questi contatti e tutti sanno come farlo. Ma questo è letteralmente uno dei maggiori ostacoli che ogni azienda deve affrontare e che vediamo in termini di noi [inudibile 00:27:20] per le nuove aziende B2B.

Tutto ok. E poi una volta che hai queste fondamenta fondamentali, questi cinque pilastri in atto, che stanno davvero attaccando una buona parte del ciclo di vita del cliente. Dove raggiungere un cliente e acquisire quel contatto. Li stiamo convertendo attraverso campagne di promozione e mantenendoci in contatto costante con queste persone mentre i team di vendita li stanno spostando verso la vendita. E poi stiamo anche trattenendo le persone rimanendo di fronte a loro con un'email mensile e rafforzando ulteriormente la lealtà. E poi puoi andare avanti e iniziare ad attaccare questi bucket in modo più specifico e iniziare a costruire le tue campagne di marketing automatizzato e anche a coltivare campagne.

Ma per ognuna di queste puoi pensare a mille idee per ogni fase del ciclo di vita del cliente. Ma alla fine della giornata, facciamo solo un passo e mettiamo in atto una base fondamentale in modo da poter offrire valore immediato, rendere felice il tuo team e iniziare a ottenere risultati reali. Perché solo questo, ho assistito a una crescita enorme nelle aziende che hanno semplicemente inserito questi cinque pilastri di cui parliamo oggi. Tutto ok. Penso che sia la fine di tutto Bryan. Ecco qua.

Bryan: Magee, grazie per averci portato fino a questo punto. Penso di volermi concentrare su alcune cose che Magee ha esaminato e che penso ... da quello che ho visto aiutare davvero le persone a mettere in atto l'automazione del marketing. Quindi la prima cosa è ottenere davvero il consenso degli stakeholder. E avrai diversi stakeholder a seconda di quali parti dell'applicazione o quale parte dell'automazione del marketing è importante. Ma ottenere quel buy-in è importante perché aiuta a caricare frontalmente quel processo. E una volta che le persone si sono impegnate a farlo funzionare, lo faranno funzionare nella parte migliore degli strumenti di automazione del marketing che inizia a mostrare valore molto rapidamente.

Tornando indietro alla presentazione, ci sono diverse sezioni che parlano delle diverse aree della canalizzazione di marketing che attraversiamo. Quindi questo tipo di base di consapevolezza simile. Quindi stiamo parlando di quell'idea del venditore, quella prima risposta è quella che tipicamente può avviare quell'affare e iniziare a comunicare con il cliente. Quindi, per aiutare in modo comprensibile o per ottimizzare realmente la consapevolezza, utilizziamo l'attribuzione della campagna per capire quali campagne ricevono traffico e generano lead. La fase di considerazione, quindi una volta che qualcuno ... Abbiamo il pesce all'amo per quanto riguarda l'analogia. Come iniziamo a riavvolgerlo?

Quindi quelle campagne nutritive di cui ha parlato Magee, queste e-mail una volta alla settimana per qualsiasi periodo di tempo tu voglia impostare. O due volte a settimana, qualunque cosa accadrà. Continueremo a inserire i lead nella nostra canalizzazione e a spingerli verso il basso. Quindi, una volta raggiunta la fase decisionale, vogliamo che i nostri team di vendita siano pronti. Quindi quelle notifiche che vanno alla rete di vendita sotto cinque minuti di risposta. Che è davvero applicabile a ogni fase del funnel, ma ancora di più alla fine per assicurarci di capitalizzare una volta che qualcuno è pronto a dire di sì.

Mostrerà il suo valore molto rapidamente. Ma a meno che non otteniamo il consenso degli stakeholder, sarà più difficile ottenere il tipo di transizione perché alle persone semplicemente non piace il cambiamento e questo è completamente comprensibile. Quindi assicurati di concentrarci su quella prospettiva di istruzione e buy-in e questo ci aiuterà a lungo termine. Ora ci apriremo per alcune domande e risposte. Se hai domande che hai tenuto in mano, vai avanti e chiedile in questo momento. Puoi porre domande relative a SharpSpring, quindi come funziona nello strumento? O domande per Magee riguardo alla strategia e forse qualche prospettiva in più.

Quindi abbiamo alcune domande che sono arrivate e Magee la prima è per te ed è una di cui hai parlato alla fine per quanto riguarda la tua strategia educativa. Ma in generale hai qualche tipo di best practice sull'approccio che adotti quando formi un team di vendita rispetto al senior management sull'automazione del marketing e come trarne valore?

Magee: Sì, sì. Questa è davvero, davvero [inudibile 00:30:54] domanda. Quindi con il management ci sono due cose che cerco sempre di capire quando mi avvicino per primo a loro. Perché imparerai anche come vogliono istruire il loro team di vendita. Perché hanno anche i propri processi in atto. Ma il punto principale è che sono sempre [00:31:12 impercettibile] super semplice, anche con la direzione. Perché la cosa fantastica di questi cinque pilastri sono le persone che hanno molto da fare e non vogliono davvero pensare a come funziona l'automazione del marketing, voglio dire che è per questo che sei lì.

Quindi, se riesci a scomporlo in modo molto semplice e basta dire: "ok, questo è il tipo di informazioni disponibili. Cosa pensi sia importante per il successo dei tuoi ragazzi? " Alcune persone diranno: “beh, tutto. Diamo loro pieno accesso. Inseriamoli nel portale e formiamoli sull'argomento completo. " Oppure alcuni ragazzi potrebbero dire: "Magee, davvero non ho molta fiducia nei miei ragazzi per accedere a questo portale e capire davvero esattamente dove stanno andando". Quindi, per il primo passaggio, limitiamoci a inviare loro una notifica con le informazioni di contatto. E iniziamo da lì, vediamo come va.

Davvero non cercare di imporre loro alcun ordine del giorno. Lascia che decidano: "Ehi, ecco cosa è disponibile. Con che tipo di informazioni vuoi iniziare? " Ma facciamo alcuni piccoli passi qui a seconda di quanto pensi sia capace la tua squadra e poi espandiamoci da lì. Quindi, quando arrivi al team, fai quel webinar e li stai effettivamente coinvolgendo. Inizio sempre letteralmente dalle basi. Devono sapere come accedere al portale. Inizia da lì. Quindi entra in ciò che è importante. Non mostrare loro nient'altro che non useranno. Fa solo perdere tempo e li confonde. Insegna loro i passaggi di cui hanno bisogno per avere successo. Altrimenti si sentiranno sopraffatti e non saranno coinvolti con lo strumento. Dai loro ciò di cui hanno bisogno per agire.

Bryan: Quindi, un po 'di sostegno su questo, quello che ho visto funzionare bene anche quando formiamo un sacco di persone su SharpSpring, è che c'è anche un approccio su due fronti. Quindi il primo è che prendi qualcuno ... Parli con loro e vai oltre le basi. Quindi, più o meno quello che diceva Magee per quanto riguarda, cosa fanno a un livello minimo, per ottenere valore dalla piattaforma? E poi quello che ho scoperto è programmare la prossima chiamata dopo quella, forse una settimana o una settimana e mezza dopo, dove questa persona ha avuto il tempo di fare un po 'di autoesplorazione nella piattaforma.

E dico sempre alle persone di prendere un foglio Google e di porre le loro domande. Perché per loro quel tipo di indica dove sono effettivamente interessati a saperne di più sull'applicazione. Quindi, quando lo visiti di nuovo, la prossima sessione come una settimana o una settimana e mezza, due settimane dopo, hai una mappa stradale per dove hanno iniziato a gravitare sulla piattaforma. Quindi sai cosa vogliono iniziare a fare dopo. Quindi davvero non lo sei ... Li stai guidando perché gli hai dato accesso allo strumento. Ma stai permettendo di essere molto più reattivo, in base a dove vive il loro interesse. E soprattutto con le diverse prospettive, per quanto riguarda il team di vendita, cosa gli interessa? In che modo questo rende la loro vita più facile da chiudere? Gestione, cosa gli interessa? Come fanno a segnalare il loro investimento e si assicurano che restituisca ciò che si aspettano? Quindi quel tipo di esplorazione di sé e poi l'educazione su questo. Ho trovato anche questo prezioso.

Un'altra domanda per te, Magee. Quindi hai scelto un approccio B2B in questa chiamata. Ora, in quel panorama B2B, ci sono settori specifici che hai visto aumentare il successo con l'automazione del marketing? Alcuni settori che semplicemente non hanno? Secondo la tua esperienza, quali sono i settori che hanno lavorato bene con le persone con cui lavori?

Magee: Questa è un'ottima domanda. Lavoro in, ci sono probabilmente 10 diversi settori in cui sto lavorando. Ma quello che trovo, non è necessariamente specifico del settore. Ma posso dirti quello che penso sia un po 'come il punto debole di un ottimo e facile ... In termini di lavoro come agenzia, come ragazzi che sono davvero veloci nel buy-in, ragazzi che hanno davvero successo fin da subito cancello. In primo luogo, è sempre meglio se hai un'organizzazione con 10-15 rappresentanti di vendita o meno. È molto facile a bordo. Sono tutti in comunicazione. È fantastico.

Ma quello che trovo solo in generale è che più piccola è l'organizzazione, più velocemente andrà. Ma se hai gruppi da 10 a 15 rappresentanti di vendita che sono effettivamente seduti a una scrivania facendo telefonate e stanno usando il loro computer, se è così che vendono, allora è molto facile dar loro da mangiare e molto facile per loro per accedere al computer, ricercare questi contatti e intraprendere azioni. Quindi ci sono persone con cui lavoriamo nella produzione in tutto il mondo. Ci sono persone con cui lavoriamo nell'industria del packaging. Ci sono persone con cui lavoriamo in ... sì, rivenditori di attrezzature, distributori di quei prodotti.

Generalmente le persone di maggior successo saranno sempre in grado di ... Si siedono e fanno telefonate dalla scrivania. E poi i ragazzi sulla strada, sono un po 'più sporadici con esso. Ma quando mi imbatto in un gruppo che dice di avere da 10 a 15 rappresentanti di vendita, e questo è il modo in cui vendono ed è molto dal desktop, questa è davvero una buona posizione in termini di organizzazione di vendita da perseguire.

Bryan: Questo è anche quello che abbiamo visto, quindi chiunque può utilizzare un sistema per il proprio marketing e quindi utilizzare la tecnologia per accelerarlo. Ma la nicchia che hai appena identificato, abbiamo riscontrato molto successo anche lì. Non significa che non ci possa essere successo altrove. Ancora una volta, è una soluzione assolutamente onnipresente che può essere implementata in qualsiasi organizzazione. Ma se stiamo cercando da dove cominciare, penso che sia un buon punto di partenza per le persone che sono in [00:36:25 impercettibile].

Magee: Aggiungerò solo un'altra cosa lì Bryan. E sicuramente non è tutto ciò con cui lavoro, come c'è ... Letteralmente ho un gruppo che penso abbia come 270 utenti sulla piattaforma SharpSpring o qualcosa del genere, e lo usano e funziona alla grande. Non direi che tutti loro siano istruiti quanto i gruppi con cui lavoro dai 10 ai 15 anni. Ma abbiamo fatto enormi webinar con loro e tutti saltano avanti, e ci assicuriamo solo che ' rieducato. Ma c'è molto meno che sarai in grado di coprire, ma quello che vedrai cosa succede sono i campioni, i ragazzi che sono davvero attivi all'interno delle organizzazioni o è [00:37:01 impercettibile] in tutto il mondo. Quello che scoprirai è che inizierai a vedere i campioni alzarsi e iniziare a istruire quei ragazzi nei gruppi più grandi, il che è anche molto utile.

Bryan: Anche la parte interessante dei gruppi più grandi è che parliamo di soluzioni simili in scala a quel punto. Dove se hai più di 200 utenti che accedono, se risolvi un problema per 200 persone, è davvero l'equivalente di risolvere 20 problemi per una piccola azienda. Perché hanno le risorse e la larghezza di banda altrove per risolvere questi problemi. Ma per questi ragazzi, potrebbe essere ... Life of the Lead's [SP] una delle mie parti preferite di SharpSpring. Il fatto che dal punto di vista delle vendite puoi entrare e vedere solo tutta la cronologia delle comunicazioni attraverso il profilo di un lead. E poi il nostro obiettivo come venditore è cercare di costruire le loro relazioni per provocare una transazione.

Quindi, se solo possiamo usare le informazioni organizzate in quel record di lead ... Siamo stati tutti oggetto di una conversazione di vendita scadente in cui semplicemente non capiscono i nostri desideri, i nostri bisogni, i nostri desideri. E cosa facciamo? Noi [inudibile 00:37:55] non parliamo più con quella persona. Quindi, consentendo al nostro team di vendita di avere solo un po 'più di informazioni sui loro lead e potenziali clienti, possiamo avere conversazioni più personali che aumentano la conversione. Quindi aiuta sia il consumatore perché le sue esigenze sono soddisfatte, perché è più realizzato in un modo molto semplice e aiuta l'organizzazione. Perché stai avendo conversazioni migliori, che poi guidano quelle conversioni.

Quindi l'ultima domanda che abbiamo in questo momento è in realtà una domanda SharpSpring, sul VisitorID e sull'ottenere nomi a livello aziendale. Quindi la domanda è che hanno la configurazione VisitorID, sta arrivando. Ma non sono sicuri di prendere di mira le persone giuste. Quindi ci sono alcune cose che consiglierei. In realtà invierò un ... Avrò il coordinatore della sessione di oggi inviare un blog che abbiamo appena scritto sull'identificazione delle persone e sull'uso di alcuni strumenti sociali che abbiamo per aiutarti a costruire il tuo mercato dei personaggi.

Ma in generale, per la sezione VisitorID, quello che consiglierei di fare è entrare nelle impostazioni all'interno di SharpSpring e impostare la configurazione per i ruoli e i titoli che vuoi vedere. E poi anche impostare una pagina importante. Quindi, naturalmente, quando le persone visitano quelle pagine, possiamo usare il comando get contatti, iniziare a contattare quelle persone, aggiungerle alla nostra mailing list. Ma usando quei segmenti all'interno dello strumento per dire effettivamente, va bene. Sto cercando persone nello spazio di ingegneria, con un titolo di ingegneria.

Mi assicurerò che i visitatori che torni in base a quel VisitorID anonimo siano solo i visitatori veramente importanti per te. È davvero con chi devono parlare i tuoi venditori. Quindi mi assicurerò di includere quel post sul blog che abbiamo appena scritto sull'identificazione di un mercato di riferimento e il materiale alternativo per la sessione di oggi. Avevamo solo un'altra domanda. Quindi dammi un secondo mentre la leggo. Quindi questa è in realtà una domanda per SharpSpring. Quindi questa è una domanda sulla conformità HIPAA con SharpSpring.

Quindi SharpSpring non ha bisogno di essere conforme a HIPAA. Non siamo uno degli strumenti che rientra in quel secchio perché essendo una piattaforma di automazione del marketing, lo sono più i dati che stai inserendo. Quindi questa domanda riguarda il settore sanitario e il tipo di dati. Quindi ci sono alcuni dati che non dovrebbero essere archiviati in una piattaforma di automazione del marketing a causa della conformità HIPAA. Ma per quanto riguarda l'indirizzo e-mail, il nome, il cognome, va bene archiviare nella piattaforma. Ma per questo in particolare, se desideri ...

Questo è stato Aaron a porre la domanda. Contatta il nostro team di supporto, possiamo darti una sorta di panoramica più approfondita della conformità HIPAA con l'applicazione e possiamo assicurarci di ricevere una risposta in tempo reale. Ancora una volta, abbiamo un paio di altre domande in arrivo alla fine. Grazie ragazzi per avermelo chiesto. Quindi l'ultimo e questo saranno per te, Magee. Quindi quali sono i tuoi suggerimenti per dare la priorità ai lead per assicurarti di raggiungere effettivamente quelli di alta qualità? È una combinazione di punteggio principale? Sono le visite al sito web? Qual è la tua strategia per assicurarti che i lead di alta qualità vengano seguiti?

Magee: Quindi, ancora una volta, questa è una di quelle cose in cui le persone vengono da me, sono molto stressate perché non sanno da dove cominciare. Perché ci sono tutti i tipi di fasi diverse in cui il vantaggio sta arrivando. E quello che intendo è, okay. E se fosse un cliente attuale e ora sta diventando caldo? Come [00:41:09 impercettibile] sono venuti attraverso questo tipo di interazione e come lo valutiamo. A differenza dell'altra campagna di marketing diretto che abbiamo fatto durante l'acquisizione di informazioni.

Ma quello che raccomando sempre se ci atteniamo a questi cinque pilastri, questo fondamento fondamentale è il più ... Fondamentalmente la gerarchia va così. Ovviamente se stanno entrando e compilando un modulo di invio, li segui immediatamente. Se arrivano dalla tua e-mail, scopriamo che i migliori ragazzi che stanno arrivando sono ... Che stanno facendo clic sull'e-mail e in realtà stanno andando oltre quella pagina. Stanno andando a esaminare pagine di prodotti o servizi più dettagliate sul sito Web e inseriamo alcuni punti in modo da poter ordinare rapidamente il tuo database e capire chi sta ottenendo un punteggio elevato.

Se stanno scaricando cose in aggiunta, eccellente. È una specie di indagine morbida, sono solo raccolta di informazioni. Anche questa è una pista molto, molto importante da seguire. Ora, in secondo luogo, guarderai le email aperte. Prima dell'automazione del marketing, stavamo facendo il conteggio delle email aperte. E ti consigliamo di cercare le persone che aprono l'email tre o più volte. Ma è ancora più morbido di quello che stiamo vivendo mentre le persone stanno arrivando. Ma questa è generalmente la gerarchia di come farlo. Vado con qualsiasi tipo di invio di moduli, quindi qualsiasi tipo di download, raccolta di informazioni sul tuo sito.

Quindi qualsiasi tipo di tuo alto coinvolgimento attraverso il sito web, dove stanno effettivamente andando nei dettagli e leggendo di più su ciò che hai da offrire. E poi vai a fare clic su siti esterni che potresti promuovere quelle e-mail e poi verso il basso per aprirlo da lì. Ma è più o meno così che stabilisco le priorità. E quello che succederà è che avrai un gruppo di persone che si adattano a quelle staffe più alte, e questo sarà sufficiente per le persone con cui seguire. Ma più in basso quella gerarchia, più morbidi saranno. Quindi l'obiettivo è sempre quello che trovo, se riesci a convincerli a fare clic e iniziare a essere segnati in base alle attività sul tuo sito. Questo è praticamente il punto in cui metto il punto di rottura perché se stanno agendo in questo modo, è un'azione preziosa da seguire.

Bryan: È [incomprensibile 00:43:16] ora possiamo ripetere anche da, quindi per le agenzie che sono in linea questa è una grande opportunità per te per parlare con i tuoi clienti e dire: "A chi vendi?" Ad esempio, ciò che rende un lead importante per te, e ci saranno delle ipotesi che verranno fatte e configureremo il punteggio dei lead o configureremo le regole sulla base di tali presupposti. Ma poi è sempre importante se la tua revisione di marketing è mensile, trimestrale o annuale, ogni volta che è necessario guardare indietro a tutti questi dati e guardare le offerte che sono arrivate e chiuse. Le persone che erano le lead principali o le lead che ti hanno trovato, corrispondono a queste idee su ciò che rende un buon lead per te?

Se non lo fanno, ripetiamo e torniamo indietro e diciamo: "Va bene. Pensavamo di prendere di mira i maschi dai 18 ai 22 ", o qualunque cosa sia se siamo nel B2C per lo spazio o cosa hai. Ma puoi quindi tornare indietro e cambiarlo e cambiare la configurazione di cose come le regole di punteggio dei lead. Non sei bloccato dentro. Quindi è estremamente flessibile. Ora per il professionista del marketing interno, la stessa identica cosa, scenario, scusatemi anche per voi. Il tuo compito è assicurarti che la messaggistica della tua azienda sia la più efficace.

Significa che hai il pubblico di destinazione corretto e che stai inviando loro contenuti accattivanti per aumentare i clic e aumentare il coinvolgimento. Ma se non spendiamo il tempo per tornare indietro e valutare: "Stiamo mirando al segmento giusto?" Quindi possiamo cadere molto rapidamente lungo questa scia di marketing, spendiamo tutti questi dollari per parlare con un pubblico. Ma quel pubblico non vuole ascoltare il nostro messaggio. Quindi stiamo sprecando quelle ore. Sono un grande fan di fare qualcosa, distribuire un processo di monitoraggio. E poi una volta che abbiamo alcuni dati, che si tratti di un mese o tre mesi o sei mesi, valutali e assicurati che ciò che apprezzi come hot lead sia effettivamente qualcosa che sia in linea con gli attributi e i comportamenti dei lead che hanno chiuso per la tua azienda.

Detto questo, queste sono le domande che sono arrivate. Gente, se ne avete di più, non esitate a contattarci. La mia email è davvero semplice, è solo bryan@staging-sharpspringcom.kinsta.cloud. Mi piacerebbe chattare e parlare con tutti voi di SharpSpring. Ancora una volta, se sei un partner e sei rimasto con noi durante le domande e risposte, grazie e ci piacerebbe che ti unissi, se hai una storia di successo che vorresti raccontare. Magee, grazie. Grazie, grazie mille per l'ottima presentazione.

Magee: assolutamente.

Bryan: Qualche commento di chiusura prima di andare avanti e chiudere la chiamata?

Magee: No, assolutamente, sì. Grazie per avermi ospitato. È stato un grande piacere. Adoro lavorare con una piattaforma e sono sempre qui per aiutarti. Quindi, se avete domande, sentitevi liberi di metterti in contatto con Bryan e raccogliere le mie informazioni.

Bryan: Awesome. Grazie per aver detto che e tu hai una grande settimana e spero che ognuno abbia un fantastico resto della settimana pure. Ciao ciao.